Una comunicazione efficace ha l’obiettivo di trasferire correttamente e con successo i contenuti di un messaggio, attraverso parole, immagini o gesti. La comunicazione efficace in azienda è quindi uno strumento strategico per il traguardo di ogni obiettivo.

Scott M. Cutlip nel suo manuale Effective Public Relations del 1953 identificò sette caratteristiche della comunicazione efficace, conosciute in inglese come 7 C’s of Communication, le 7 C della Comunicazione.

Vediamo quali sono:

Completeness → Completezza 
Per essere efficace, la comunicazione deve essere completa, ovvero contenere tutte le informazioni necessarie al ricevente.

Conciseness → Concisione 
La concisione è un elemento fondamentale di una comunicazione efficace, poiché permette all’emittente e al ricevente di concentrarsi solo sulle informazioni essenziali senza aggiungere dettagli inutili o ridondanti.

Consideration → Considerazione
Per comunicare in modo efficace, bisogna prendere sempre in considerazione il punto di vista del ricevente.

Concreteness → Concretezza
La concretezza aumenta l’efficacia della comunicazione, perché permette al ricevente di comprendere il messaggio in modo più circostanziato e completo.

Courtesy → Cortesia
La cortesia implica il rispetto dell’altro e l’uso di un registro linguistico adeguato.

Clearness → Chiarezza
Altra condizione per una comunicazione efficace è la chiarezza, ovvero la specificità del messaggio.

Correctness → Correttezza
Infine, per essere efficace, la comunicazione deve trasmettere il messaggio in maniera credibile e corretta.

Ma se queste possono essere definite regole generali, che cosa significa comunicare efficacemente all’interno di un’azienda? Primo di tutto significa migliorare le relazioni e rafforzare la propria leadership, perchè la comunicazione tra dipendenti è importante, ma è importante anche evitare coalizioni, alleanze e discriminazioni. Ecco qualche suggerimento per comunicare con efficacia nelle organizzazioni:

  • avere obiettivi chiari
  • saper ascoltare
  • stimolare il “gioco di squadra“
  • concentrarsi sulle aree di accordo piuttosto che sulle divergenze

Le riunioni, in questo senso, sono una delle principali leve di comunicazione efficace in azienda, poiché permettono di  pianificare e condividere gli obiettivi e di valorizzare ogni membro del team sulla base delle proprie capacità.
Se non gestite correttamente, però, le riunioni si trasformano in temibili armi a doppio taglio… ecco alcuni consigli per una comunicazione efficace durante le riunioni:

  • dare a tutti la possibilità di esprimere il proprio punto di vista
  • evitare di muovere accuse, giudizi e critiche alle persone, ma concentrarsi sulle azioni da modificare
  • stimolare il brain storming e considerare ogni membro del gruppo come una risorsa

Paul Watzlawick diceva che non si può non comunicare… quindi è importante comunicare bene!

 

Contact Us

Contattateci, vi risponderemo quanto prima

Non leggibile? Cambia testo.

scrivi e premi Invio per cercare