Se parliamo di public speaking in inglese, così come in italiano, da quale parte della linea sei? Da quale parte pensi ti percepiscano gli altri? L’hai mai chiesto al tuo interlocutore?
No, perché sai, non è che sia importante. È FONDAMENTALE.
Sai quali sono le conseguenze dell’essere “a sinistra” o “a destra” (non politicamente parlando ovviamente!)?
Ai due lati della linea possono accadere tante cose ma due, in particolare, fanno un’enorme differenza per la nostra vita professionale.
L’una (il raggiungimento dell’obiettivo) è una conseguenza diretta dell’altra (la capacità di comunicare efficacemente).

#1 Chi lascia il segno naviga sicuro e incontrastato verso il raggiungimento dei propri obiettivi.
Chi non comunica efficacemente fa il triplo della fatica ed ottiene risultati insoddisfacenti.

Ecco un esempio interessante.
Alla domanda: “think about the last presentation you attended when the speaker used a PPT. Can you give me two adjectives to describe the presentation?”
7 partecipanti al nostro ultimo MT SERIES hanno risposto:

  • Long
  • Confusing Indirect
  • Bored,not interested,confused
  • Ineffective, bored
  • Stimulating, direct to the point, easy to understanding
  • Imprecise, uncomfortable
  • Full of data and very boring

6 persone su 7 hanno indicato un aggettivo di senso negativo.
Alla luce di questo incoraggiante dato, ti risottopongo la questione.

Come è stato percepito il tuo ultimo speech dalla platea?

Lo sai? Per sapere se sei dalla parte sinistra o destra della linea rossa, dovresti fare questa fatidica domanda a chi ti ha ascoltato.

 

#2 Le domande sono un indicatore significativo

Se non puoi chiedere un feedback diretto, un indicatore utile è il “Question Time”, ossia “le domande del pubblico”.
Sappi che, se non ci sono richieste dalla platea, molto probabilmente ti trovi dalla parte destra.
Se nessuno fa domande non è perchè sei stato efficace, al contrario, è perchè o non sei stato chiaro, oppure sei stato talmente noioso ed insignificante che, chi ti ascolta, non vede l’ora che tu te ne vada dal palco.
Dopo questa ventata di ottimismo, ti do la buona notizia.

#3 Avere ottime capacità di public speaking in inglese non è questione di talento ma solo di tecnica

Chi dice che convincere e persuadere è talento o capacità innata di un singolo individuo, non sa di cosa parla, ignora la potenza delle tecniche che esistono e che ognuno di noi può imparare.

CAPACITA’

PROFESSIONALI

+

TECNICHE DI COMUNICAZIONE

=

PARTE SINISTRA

DELLA LINEA ROSSA

Partendo dal presupposto che la maggior parte di noi possiede competenze professionali incredibili (altrimenti non saremmo dove siamo), ciò che è necessario fare è semplicissimo. Basta rendere proprie quante più tecniche possibile ed utilizzarle nel momento opportuno. Ed il gioco è fatto.

Noi ti insegnamo le tecniche e lo facciamo attraverso corsi di public speaking in inglese talmente unici ed efficaci, che posso tranquillamente affermare che non troverai nessun altro in grado di farlo bene quanto noi.

Come?
Questione di tecnica…..

TRAINER ESPERTI E RICONOSCIUTI A LIVELLO INTERNAZIONALE
(li portiamo in Italia cper voi)

+

MESSA IN PRATICA DI CIO’ CHE I TRAINER TI INSEGNANO
(grazie al nostro unico ed esclusivo format “8 Steps”)

=

PARTE SINISTRA DELLA LINEA ROSSA

Come vedi, nulla di più semplice.

 

Scopri di più MT SERIES
Iscriviti entro il 5 giugno ad un imperdibile prezzo promozionale!
Per info e iscrizioni:
mail_marketing@inventawide.com
o contattaci allo 06 4521 3413

Contact Us

Contattateci, vi risponderemo quanto prima

Non leggibile? Cambia testo.

scrivi e premi Invio per cercare